IL CASTELLO DI FALCONARA

Si estende in un luogo di incantevole fascino arricchito dalla
magica atmosfera di un vicino di casa d’eccezione: Il Castello di Falconara,
edificato in epoca normanna per contrastare l’invasione dei Mori.

LA SUA STORIA

Il Castello di Falconara è una delle principali dimore storiche siciliane e una delle poche che si affaccia sul mare. Il nome proviene dall’antica torre centrale che veniva utilizzata per l’allevamento dei falconi da caccia. Non si ha data certa della sua costruzione. Si suppone che sia stato eretto nel 1313 durante la guerra dei Vespri tra Aragonesi di Sicilia ed Angioini di Napoli, quando alcuni pirati angioini poterono sbarcare tra Terranova e Licata, per assalire e saccheggiare Butera. Da quel momento fu utilizzato come presidio di vigilanza e di di difesa dalle incursioni piratesche.

LA STRUTTURA OGGI

Oggi il Castello mostra ancora integra la struttura quattrocentesca aragonese. Sul prospetto dove si trova l’ingresso, si distingue nella torre una cannoniera. Molto suggestivo il parco che circonda il Castello: ricco di palme e di essenze storiche, tra cui un Fico d’India a fiore a palme rotonde, una specie che in Sicilia si trova solo nell’Orto Botanico di Palermo.